Led Zeppelin: Dio del Mese

di RSK


Nel 2014 il chitarrista Jimmy Page ha personalmente curato la riedizione e pubblicazione dell'intera discografia di uno dei più grandi gruppi di rock'n'roll della storia: i Led Zeppelin. Alla fine di questo mese di ottobre toccherà a Houses Of The Holy disco incensatissimo del 1973 di cui già si parlava qui. Il Dio del Mese è uno dei più grandi esempi di rock classico che possiate incontrare nel vostro cammino di scoperta o riscoperta delle 7 note. Jimmy Page alla chitarra, Robert Plant l'inconfondibile voce, John Paul Jones al basso e John Bonzo Bonham semplicemente Four Sticks cioè il più grande batterista di tutti i tempi la cui prematura e tragica scomparsa sancisce anche la fine del gruppo. Era il 25 settembre 1980. La storia del dirigibile comincia nel lontano 1968 affondando le radici nella storia del blues proiettandosi verso il firmamento del rock e dell'hard rock con una classica formazione voce, chitarra, basso e batteria composta da 4 virtuosissimi musicisti che in breve tempo sarebbero diventate delle star mondiali talmente famosi da potersi permettere di non intitolare i propri dischi né di indicare il proprio nome sulle cover. I primi quattro lp si conoscono infatti semplicemente come I,II,III e IV. 


Al loro interno classici rivisitati in chiave rock di grandissimi compositori del blues della prima meta del novecento come Willie Dixon o Muddy Waters ma con una marcia in più: la foga se vogliamo la rabbia e il suono aggressivo della chitarra, la voce graffiante e dolcissima di Robert Plant, un altro mito. You Shook Me e I Can't Quit You Baby da un lato Good Times Bad Times, Dazed And Confused e Communication Breakdown dall'altro danno l'idea delle basi gettate per edificare il mito dei Led Zeppelin. Dal secondo disco in poi i suoni si fanno ancora più aggressivi e duri e i quattro diventano dei veri animali da palcoscenico dimostrando nella dimensione live la stoffa di cui sono fatti al di fuori delle polemiche legate ai plagi dei riffs dei bluesman che preferiamo considerare dotte citazioni o fantastiche rivisitazioni. Il successo planetario mette tutti a tacere Whole Lotta Love, The Lemon Song, Thank You, Heart Braker, Ramble On. Titoli che fanno parte della storia del rock. Immigrant Song, Celebration Day, Since I'Ve Been Loving You, Gallows Pole nel III del 1970 e Stairway To Heaven canzone a sua volta plagiatissima o rivisitatissima Black Dog, Rock'N Roll e Going To California nel pluri premiato IV del 1971.

Stillicidio di successi nei primi 4 storici dischi del gruppo che poi cominciano con una lenta ma sostanziale modifica della loro musica introducendo dal 1973 il sintetizzatore, in pezzi meno rock, più psichedelici e obliqui. Achille Last Stand, No Quarter, House Of The Holy, Kashmir, All My Love e The Rain Song sono solo alcuni dei titoli di quest'ultimo periodo da Physical Graffiti del 1975 a In Through The Out Door del 1979.
Sarà un tragico evento a segnare la sorte di un gruppo che nella sua storia ha  frantumato qualsiasi record al pari dei grandissimi della storia del rock n' roll. Forse, come dice Robert Plant, che in queste settimane ha pubblicato un nuovo disco da solista, non ha nessun senso ripubblicare dischi che hanno già ampiamente scritto la storia della musica ma a noi fa piacere ricordarli e con loro il gruppo che accompagnerà il miglior blog fatto da cani del mondo. Con tutto il nostro amore...

21 commenti:

  1. Big Supposta for a big STRONZO

    RispondiElimina
  2. TOTTI DIO DEL MESE6 ottobre 2014 09:30

    Non si può sempre celare tutto sotto l'odio per Seimani...

    JUVE MERDAAAAAAAAAAAA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma, caro Totti, se vai in giro blaterando che tutto è falsato e che la Juve ruba COSA CI STAI A FARE DA 20 ANNI NEL MONDO DEL CALCIO ITALIANO? Rimani forse a Roma solo per pigliarti i soldi, sfigato?

      VERGOGNATI, maleducato del cazzo....
      Ruba la Juve o sono gli arbitri cretini?
      SFIGATO e PERDENTE tornatene nella tua cassaforte a contare i milioni di milioni di euro che ti ha dato questo calcio MALATO condizionato da MOGGI e GIRAUDO.
      Cosa? Ma Moggi e Giraudo non ci sono più?
      MA VA, Andrea Agnelli è MOGGI e nessuno se n'è ancora accorto.

      Elimina
    2. Sei per caso la moglie di Andrea Agnelli?
      Dai, cosa doveva dire? "Dovevamo impegnarci di più, colpa nostra, merito alla Juve che è stata più forte"?
      Talvolta sottile è la linea che divide l'essere politically correct dal passare per cojò, su...
      E' stato un'arbitraggio vergognoso, era una partita stra-importante, in effetti non è la prima volta che a Torino si vedono episodi tanto ridicoli, si pretende anche che poi uno esca dagli spogliatoi inneggiando alla bellezza del calcio ed al rispetto per gli arbitri...E che è, lo scemo del villaggio?
      Ai tempi di Moreno non mi ricordo che il giorno dopo le strade fossero colme di gente che inneggiava alla bellezza del Mondiale e che rendeva omaggio allo splendido gioco espresso dalla Corea del Sud.

      Elimina
    3. C'era un rigore grande come una casa su Marchisio, il fallo su Pogba era sulla linea quindi dentro l'area, il fallo di Maicon era dentro l'area forse non era cosi grave ma era dentro. Allora tutto il casino, lo scandalo solo perchè c'è di mezzo la Juve. Fossimo in un altro paese alla fine della partita le parole starebbero a zero e conterebbero i risultati.

      Elimina
    4. No dai, il Mughini pensiero del "solo perchè c'è di mezzo la Juve" non si può sentire (ma chi muoverebbe i fili di questa macchina del fango, i servizi segreti, le toghe rosse, Alfonso Signorini, chi?). Mi sfilo da questa discussione now!

      (Ho visto le menti migliori della mia generazione annebbiate dalla giuventus!)

      Elimina
    5. Viole e Mughetti7 ottobre 2014 16:37

      Allora secondo te sarebbero tutti corrotti pagati dal nipote dell'avvocato angelli?

      Elimina
  3. Ma chissenefrega di JuveRoma.....la Juve ruba, la Roma perde, Totti è un bamboccione di prim'ordine.....a noi interessano le novità!

    RispondiElimina
  4. A parte gli interismi, il Dio del mese sono i Led Zeppelin. Gli vogliamo rovinare la gioia di apparire su musicanidi con commenti del calcio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma se l'unico che sopra s'è preso una scarrettata di insulti è Totti?

      Elimina
  5. A onor del vero quando mai parlano di musica?

    RispondiElimina
  6. CARLITO BRIGANTE6 ottobre 2014 14:50

    E comunque - come diceva Robert Plant nella versione al contrario di blck dog - FORZA JUVE

    RispondiElimina
  7. Ciao Canidi, vi invitiamo seguire la nostra pagina Calcio Merda su facebook:

    https://www.facebook.com/pages/Calcio-Merda/124059447646551

    RispondiElimina
  8. Ma chi cazzo sono gli Shellac???????????

    RispondiElimina
  9. Shellac merde a priori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un colpo dritto al cuore ma son felice di non dover condividerli con te, caro anonimo.

      Che le bacchette della batteria di Todd Trainer si sfoghino sulle tue morbidissime balle...auguri.

      Elimina
  10. Shellac vomito di piccione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che le bacchette della batteria di Todd Trainer s'infilino (uno dietro l'altra) nel tuo umidissimo ano...auguri.

      Elimina
  11. Che le bacchette della batteria di Todd Trainer s'infilino (uno dietro l'altra) nel tuo umidissimo ano...

    RispondiElimina
  12. Marinco Piottola7 ottobre 2014 13:20

    A chèla aca là che la à a caga an chèla ca la

    RispondiElimina