An Angel With Dirty Face, Tricky Kid - Dio del Mese

di TommyThecaT

Adrian Thaws, aka TRICKY, veglierà il nostro blog per tutto il mese di maggio.

Perché “Dio del Mese”? Quali meriti ? Quali onori? Perché inglese di Bristol, nato più di 45 anni fa, abbandonato dal padre prima della nascita, orfano della madre Maxin Quaye morta suicida quando il nostro piccolo aveva 4 anni (a lei dedicherà il grandissimo album d’esordio del 1995, Maxinquaye), cresciuto dalla nonna, membro del gruppo rap Fresh 4 costola del Sound System The Wild Bunch, membro dei primi Massive Attack dai quali si staccherà verso la fine degli anni ’80 per diventare il mitico Tricky Kid. 
Vi pare ancora poco per diventare “Dio del Mese”? E allora perché fondatore del genere/movimento bristiolano del trip-hop, perché ragazzo di sangue misto inglese-irlandese-africano-giamaicano cresciuto per la strada tra droga, alcool, piccoli furti e una breve visita carceraria, perché deus ex machina di una trilogia fondamentale della “Storia della Musica” di fine millennio come “Nearly God” e  “Pre-millenium Tension” pubblicati entrambi nel 1996 e “Angels With Dirty Faces” del 1998.

Ancora non vi basta, cocciuti lettori ? E allora affanculo vi potrebbe mandare questo “angelo con la faccia sporca”. Provate per un attimo a entrare nel suo piccolo mondo, nella sua testa, nella sua musica. Entrate, se ne avete il coraggio, nel buio che crea la sua voce roca e rotta, nei suoi vocalizzi appena sussurrati, nelle sue tastiere, nelle sue percussioni ossessive cariche di pathos e nei suoi mille campionamenti. Gustatevi la sua sincope musicale, spesso priva di melodia ma carica di paranoia, che avanza a fatica, a rilento. Immergetevi nei suoi schizzi sub-urbani, nelle sue dissonanze, nel suo hip-hop miscelato sapientemente, e involontariamente, al dub jamaicano e al black funk. Unitevi alla sua elettronica "sporcata" da frammenti rock (direi quasi hard-rock nel bellissimo EP "Mission Accomplished" del 2000). Non siete ancora convinti che possa essere un valido “Dio del Mese”? A questo punto, chissenefrega ! L’importante è che negli ultimi vent’anni si siano convinti ad avvicinarsi e a collaborare col nostro (in veste di autore, produttore o remixer) gente del calibro di Bjork, Garbage, Polly Jean Harvey, Alanis Morrisette, John Frusciante, Martina Topley-Bird, Alison Moyet, Neneh Cherry, Madonna, Damon Albarn, Alison Goldfrapp e mille altri…E se proprio vi sembrano troppo difficili e sostenibili i suoi album anni '90, lasciatevi cullare dal suo pop smaliziato e furbo degli anni duemila. Album come "Juxtapose" (1999), "Blowback" (2001), "Vulnerable" (2003), "Knowle West Boy" (2008) nulla aggiungeranno alla sua aurea di mito se non qualche euro nel suo conto in banca.

"Dio del Mese" sporco, brutto e ruvido, "Dio del Mese" che, a fatica e a dispetto di tutto e di tutti, si è fatto da solo. E, fortunatamente per noi, ci è riuscito benissimo...

Grazie Tricky Kid

P.s.
Dall'album "Pre-Millenium Tension" presentiamo "Makes Me Wanna Die" (vocal - Martina Topley-Bird). L'album fu registrato tra i Grove Studios (Ocho Rios - Jamaica) e Platinum Islands Studio di New York.


Follow where Mary goes
Cherish the things she knows
Says if I change my stride
Then I'll fly
She makes me wanna die
Change my stride
Then I'll fly
Look to the sun
See me in psychic pollution
Walking on the moon
How could you dare?
Who do you think you are?
You're insignificant
A small piece, an ism
No more no less
You try to learn the universe
Can't even converse in universe
You know it's ironic smoking hydroponic
She makes me wanna die
Change my stride
Then I'll fly
She makes me wanna die

5 commenti:

  1. Caro Tricky,
    mica potresti dare una testata a Seimani ?
    Te ne saremmo molto grati.

    RispondiElimina
  2. Di trash c'è solo Seimani

    RispondiElimina
  3. po(w)er metal3 maggio 2013 21:12

    se gli slayer sono trash cosa farete quando ci lascera' gigggi d'alessio?

    RispondiElimina
  4. 5 maggio: non ci resta che piangere...questa volta a chi tocca
    TEN YEARS AFTER!!! ah ah ah aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh

    31 sul campo
    29 sugli albi
    sempre i piu' forti!

    RispondiElimina