C'è posta per Frank: Collettivo Bonatti, Full Vacuum Arkestra, The Jumpin' Quails, Le Pinne & More...

a cura di Frank Pozzanghera

Da tempo pensavamo ad un modo per dare spazio agli innumerevoli artisti che da tempo ci scrivono per comunicarci l'uscita dei loro EP, LP, singoli, video. Non ci andava però di scrivere saccenti recensioni in merito ad opere che comunque rappresentano sempre un genuino contributo all'evolversi di un underground italiano già abbastanza complesso e difficile di suo. Sospendendo qualsiasi giudizio riportiamo perciò di seguito solo un semplice riassunto di quanto ricevuto nelle ultime quattro settimane, con il buon proposito di ripetere l'operazione ogni mese, affidando il compito di sintesi al sempre valido curatore del blog, Sua Eccellenza Frank Pozzanghera. Buon ascolto e rocknroll! (Maurisio Seimani)



Collettivo Bonatti - Chogori (Zero DB Studio, La Bassa Records)

E' disponibile da oggi su Google Play, Spotify e I-Tunes il primo EP dei mantovani Collettivo Bonatti, il cui nome si ispira al mitico alpinista Walter Bonatti, come anche l'opera stessa che infatti si intitola ChoGori, nome con cui le etnie locali di lingua balti chiamano il K2.


Full Vacuum Arkestra - Dìa-Luz (LFD Press, Audiogloble)

Musica etnica, cantautorato, jazz, contaminazione sono gli elementi base degli anconetani Full Vacuum Arkestra, qui alla seconda prova dopo il primo disco Full Vacuum.


The Jumpin' Quails - Gogol Mogol (Edison Box - Vollmer Industries)

Art pop, new wave, funk, post punk, dub, sono i variegati elementi che ritroverete nell'ultimo disco dei torinesi The Jumpin' Quails.


Le Pinne - Avete vinto voi (Costello's Records)

Musica leggera sfaccettata ed originale, dal tono sarcastico e dissacrante, è la proposta del duo femminile Le Pinne, qui alla loro seconda fatica.


Caesar's Psycho Machine - Bleeding Youth Suite (Autoprodotto)

Alla poesia di William Blake si ispira la suite psichedelica di Caesar's Psycho Machine (già Cesare Lopopolo), che ci si è presentato così: "Gentile Maurizio Seminai (si chiama Maurisio Seimani!, n.d.F.), sperando di fare cosa gradita sottopongo all’attenzione della vostra redazione il mio ultimo lavoro: "Bleeding Youth", una concept suite "Psych-Progressive" sui concetti di Innocenza e Esperienza del poeta William Blake, disponibile in free streaming e free download sulla mia pagina Bandcamp"




Lividi - Meno Sei

Con colpevole ritardo arriviamo oggi a segnalare la prima uscita dei Lividi di Carlo Clerici (ex Scena, Cusak, Julia Ant). L'ambito è quello del punk e garage rock anni 80 e 90. Scusa Carlo,ma abbiamo visto il tuo messaggio su facebook solo oggi. Spaccate il culo!


Prossime uscite

Uscirà il 22 aprile il nuovo album dei Salernitani The Bidons (Area Pirata/VDS Records/MiaCameretta Records), band attiva dal 2005 nell'ambito del garage rock, tendente al punk, al surf ed al power pop. Il titolo sarà Clamarama. Ci ascoltiamo qui Hell Yeah, tratta dal precedente Back to the roost.

5 commenti:

  1. Chi Seminai vento raccoglie Pozzanghera!!

    RispondiElimina
  2. Sulla cima della montagna c'è la mia pozzanghera d'acqua

    RispondiElimina
  3. Volevo avvisare il dottor Seimani che gli ho bruciato l'appartamento dove vive questa mattina verso le 11:30,
    così nessuno potrà più dirgli: "va a casa Seimani!!!".

    RispondiElimina
  4. Italiano Fiero20 aprile 2016 19:29

    ONOOOORE AT E FUAAN! AAAARGH! FUORI I SEIMANI DAI NOSTRI CONFINi!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Seimani te set en comunista!

    RispondiElimina