Crazy Cow Fest: Vier Fragen Marketten

a cura di TommyThecaT 
-->

Continua con estremo piacere la presentazione degli eventi musicali bresciani. Ci spostiamo di pochi chilometri rispetto a Ome per arrivare a Paderno Franciacorta dove tra Giovedì 5 luglio e Domenica 8 si svolgerà il Crazy-Cow Fest con grandi gruppi musicali della scena bresciana e italiana. Alle oramai mitiche fragen (per l’occasione solamente vier!), risponde la gentilissima Marta.
EIN - Cos'è Crazy-Cow Fest ?

Crazy-Cow Fest è un evento presente nello scenario bresciano da ormai sette anni. Da tre anni a questi parte l'evento ha preso un orientamento completamente nuovo, cercando di dare spazio, in queste quattro serate, a gruppi dello scenario della musica indipendente italiana e anche bresciana.
Hanno infatti partecipato cantanti come Ettore Giuradei, Low Frequency Club, Don Turbolento, Marta sui Tubi, Perturbazione, One Dimensional Man, Ministri e tanti tanti altri ancora !!!

Il divertimento musicale però non è tutto, durante le quattro serate,oltre ad esserci bellissime e particolari bancarelle (dal reciclato all'artigianato), è infatti possibile trovare un vasto e gustoso ristorante, e una ricchissima offerta di birra per chi è dedito al piacere !!!

ZWEI - Chi saranno i protagonisti di quest'anno ?

La festa si aprirà il 5 luglio con Daniele Gozzetti e il grande cantautore Giuseppe Peveri, in arte Dente. Venerdi 6 luglio i Sick Tamburo, capitanati da Eva Poles (ex cantante dei Prozac+) apriranno il concerto al trio bresciano, famoso anche in Europa, Aucan. Sabato troviamo Opac, Edipo e i mitici The Zen Circus, per concludere domenica con i TheGiornalisti e gli A Toys Orchestra.


DREI - Cosa ne pensate del fermento musicale bresciano degli ultimi anni: abili strategie di marketing o altro ?

Sarà che le preferenze musicali dei giovani si sono discostate molto da quella che è la musica commerciale, sarà che qualcuno ha deciso di credere veramente nelle abilità e nelle capacità dei giovani, ma mi sembra che lo scenario musicale bresciano si stia ampliando moltissimo, e questo anche grazie a manifestazioni come la nostra, il sOMEnfest, il Baccano Vitale che ogni anno decidono di dare spazio ai giovani e promettenti musicisti bresciani e non solo. E credo che possa essere una visibilità non indifferente.



VIER - Quale sogno vorreste che si avverasse nel futuro di Crazy-Cow Fest ?

Il sogno che abbiamo è quello di riuscire a portare avanti i nostri progetti ancora per molti lunghi anni, ampliarci sempre di più sia per quanto riguarda il Crazy-Cow Fest, ma soprattutto a livello nazionale come associazione di volontariato.
 Poche parole, tanti applusi e molti ringraziamenti.
Per maggiori informazioni http://www.crazy-cow.it/

5 commenti:

  1. Grandissimi, siete sempre sul pezzo !

    RispondiElimina
  2. Maurisio Seimani zoccola al soldo delle multinazionali del letame.

    RispondiElimina
  3. Grandi ragazzi del Crazy Cow!

    RispondiElimina