La perfezione dell'imperfezione: Blonde Redhead - Colpo di Fulmine

 di TommyThecaT

BLONDE REDHEAD
IN AN EXPRESSION OF INEXPRESSIBLE


Ho sempre sognato di scrivere su “In An Expression Of The Inexpressible”, ma non ne ho mai capito il motivo. Sarà perchè ha segnato un periodo importante della mia gioventù (1998) o perchè la sua acidità è miele per le mie orecchie ? Forse perchè prodotto da quel genio di Guy Picciotto, cantante e chitarrista dei Fugazi, leader indiscussi della scena ultra-indipendente statunitense fine anni ‘80 ? Non sarà perchè è l'album spartiacque tra i loro primi album indie-noise anni ’90 (Blonde Redhead, 1993 – La Mia Vita Violenta, 1995 -  Fake Can Be Just as Good, 1997) e il periodo dream-pop anni 2000 (Melody Of Certain Damaged Lemon, 2000 – Misery Is A Buttefly, 2004 – 23, 2007 – Penny Sparkle, 2010) ? Forse perchè la loro musica è simile a quella dei Sonic Youth, presentabile però a "mamma e papà" ? O perchè dal cilindro del magico trio, gli italianissimi-canadesi gemelli Pace e la giapponese Kazu Makino, fuoriesce un equilibrato mix di indie-noise-rock-melodico ? A me non sembrano ragioni plausibili. 


L’album è quasi perfetto. Tutto si fonde alla perfezione. I Blonde Redhead hanno quella benedetta capacità di fare tutto maledettamente in modo preciso (negli ultimi album fin troppo, direi): la batteria sghemba e asincrona di Simone accompagna le dissonanze e i riff delle chitarre di Kazu e Amedeo, il basso appare a sprazzi, molto spesso dimenticato o addirittura abbandonato, l’elettronica e le tastiere sono sempre ben calibrate. Solo la voce a tratti stridula di Kazu risulta fuori posto. E se fosse questa la scintilla che fa scoppiare il lampo nel cielo chiuso del nostro cervello ? Mai come in questo caso il colpo di fulmine e' puramente sessuale, lontano anni luce da quell’amore platonico ammirato dall’uomo fin dai tempi antichi. Mi è capitato di vederla strisciare e ansimare, appoggiata sulle ginocchia e sulla schiena, su un caldissimo palco della periferia milanese. L’isterico miagolio non poteva che ricordare certe erotiche passioni, non faceva altro che emozionare e infuocare delle anime battute dalla metodica meccanica degli strumenti musicali. Chiedo comunque venia ! Non riuscirò mai a esprimervi pienamente ciò che non si può esprimere.
Lasciate che siano le vostre sensazioni, i vostri stato d’animo, le vostre emozioni a parlare……


Living dreams, you as me
distilled from you
be still, don't move
hide awhile
instill more time in an armed life
now you know...
why exist unless wish
you as me and me with you
hide awhile
dissolve more time in an armed life
now you know...
is this for me liquid loving?
is this for me distilled love?

31 commenti:

  1. Come si fa a non innamorarsi di Kazu...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seimani loves Peace twins !

      Elimina
    2. A SEIMANI PIACE TANTO KAZU!

      Elimina
    3. Seimani, testa di kazu che non sei altro.

      Elimina
  2. Il capolavori però resta Melody of Certain Damaged Lemons e Misery is a butterfly, anche se in un intervista ho letto che loro di Misery is a butterfly restarono molto insoddisfatti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. De gustibus....secondo me, i due insieme non valgono l'inesprimibile !

      Elimina
  3. I Settore Out????? Eeeeeehhhhh!???
    E' da quando avevano chiuso Telemontecarlo2 che non avevo più sentito nominare i Settore Out! Figa che memoria malata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande TMC2! Era strameglio di videomusic! Ricordo che in quegli anni c'era anche in giro una cassetta che avevano in molti, una specie di raccolta di musica rock italiana di 8/10 canzoni (a me l' aveva sdoppiata un mio amico), dove c' era pure una loro cover (bella!) di di Andare camminare lavorare di Ciampi...a quando un bel pezzo su Ciampi su Musicanidi?

      Elimina
  4. Seimani in an expression of exprimibile: MERDA!

    RispondiElimina
  5. Ma i due fratelli se la facevano a Kazu?...ne sapete qualcosa? Supertriangolone? Twins sandwich? Altro...?

    RispondiElimina
  6. Simone e Kazu sono ufficialmente sposati. Ma, fra due gemelli, tutto, ma proprio tutto, è in comune.

    RispondiElimina
  7. Beh, nella foto infatti le tette gliele toccano tutti e due. E' triangolone dai...

    RispondiElimina
  8. Kazu è un delicato angelo di luce e suprema bellezza, stupidi cani!
    Ancora una parola sbagliata e vengo lì a spaccarvi la ghigna.

    RispondiElimina
  9. Seimani twins sandwich tra i bushwakers now!

    RispondiElimina
  10. Stesso ragionamento...questo disco é stato un colpo di fulmine da lí in poi i blonde redhead sono diventati imprescindibili

    p.s.
    comunque quella cassettina con su i Settore Out che rifanno ciampi era allegata al mucchio selvaggio per gli abbonati; c'erano su anche i ritmo tribale, gli insidia (oh my god!!!) e i siciliani Nuovi briganti con Fottuto Terrone...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il testo di chi era, di un certo "Donato"?

      Elimina
    2. A donato conviene tornare a darsi alla muscia dopo i risultati di ieri...SPAZZATI VIA!!! COGLIONI!!!

      Elimina
  11. Ma stanno bene i gemelli Pace ? Avete visto lo sguardo criminale nella foto iniziale ?

    RispondiElimina
  12. Altri dettagli della foto sembrerebbero attestare che stanno bene, stanno bene...

    RispondiElimina
  13. Risposte
    1. Dai fa mia isè osti...

      Elimina
    2. Perchè quando puoi odiare solo Seimani?

      Elimina
    3. Seimani è parte di tutto

      Elimina
  14. Distilled è veramente bella.

    RispondiElimina
  15. L' ultimo dei Sigur Ros è una cagata pazzesca.

    RispondiElimina
  16. Sono molto scaduti nelle ultime uscite

    RispondiElimina
  17. D' altronde fanno un tipo di musica che, a un certo punto, o cambi radicalmente, o se no diventa presto difficile inventarsi qualcosa di nuovo.
    Ora sembra che non sanno più davvero cosa inventarsi se non escono da quell' approccio lì.

    RispondiElimina
  18. Ma, a proposito di scorte...e la Finocchiaro su Chi beccata all' Ikea con la sorta che sfigata è?

    RispondiElimina